CILENTANEIDI di Biagio Erminigildo Gatto

È una forma di orgoglio positivo quella che accomuna noi cilentani. Basta un gesto, una parola, un ricordo e intavoliamo lunghe chiacchierate anche con chi abbiamo appena conosciuto. Poco importa, perché abbiamo tantissimo da dirci e da condividere. Ed ecco che vengono fuori le conoscenze e i suggerimenti del nonno, l’abilità della nonna e, gira che ti rigira, finisce sempre che con qualche cilentano ti ritrovi anche in qualche modo parente o “compare”.

 

È proprio questa nostra “cilentanità”  che emerge dalle pagine del libro di Biagio Erminigildo Gatto, che con la sua verve ti prende e non ti lascia andare fino all’ultima pagina di questo gioiello edito da L’argoLibro di Agropoli.

 

Siano componimenti di nuova creazione, siano interpretazione di detti e barzellette già note, fatto sta che CILENTANEIDI – questo il titolo dell’opera –  si lascia leggere e rileggere con una piacevolezza senza pari.

 

Dalla risata immediata, che comunque cela una vera e propria filosofia di vita, alle riflessioni scaturite direttamente dalle esperienze autobiografiche dell’autore, il testo coinvolge anche chi ancora non conosce la nostra cultura e le  tradizioni.

 

La musicalità dei versi, la capacità di creare l’attesa e di regalarci, poi, quello che i greci definivano l’aprosdoketon, il finale a sorpresa, rendono il lavoro più appetibile e affascinante e, come l’autore stesso afferma, adoperando la battuta di una vecchia pubblicità, appaiono come un rimedio “contro il logorio della vita moderna”.

 

Il linguaggio è chiaro, semplice e lineare e, proprio per questo, facilmente fruibile, anche grazie alla traduzione in italiano a fronte.

La scurrilità di alcune battute non evidenzia volgarità, quanto piuttosto il realismo con cui ogni verso è strutturato. D’altro canto, omettere questo aspetto significherebbe privare il lettore di una componente fondamentale di questo lavoro, cioè l’immediatezza e l’autenticità del dialetto cilentano.

 

Tanti i temi affrontanti e tutti, ciascuno a suo modo, riflettono la coscienza di una cultura quanto mai attuale e paradigmatica di valori che, apparentemente perduti o assopiti, attendono solo di essere ritrovati e risvegliati.

E, dunque, l’amore, l’amicizia, gli affetti familiari, i ricordi e i rimpianti per il tempo passato e per le esperienze non vissute, non ultime le infedeltà e le debolezze umane, ci spingono, attraverso l’arma sempre potente dell’umorismo e della risata,  a riflettere su quello che siamo e ad affrontare i pesi della quotidianità con più leggerezza.

Ci insegnano, altresì, a non giudicare con troppa facilità, perché a parlare , siamo tutti bravi, ma nella realtà dei fatti non è facile essere coerenti.

 

Eh, si “pecché a tutti piace preà indo la chiesa, ma a nisciuno piace, però, purtà’ la croce”

Trad. “perché a tutti piace pregare in chiesa, ma a nessuno piace, però, portare la croce” ( da Portare la croce, pag.47)

 

P.S. Chi acquista il libro non potrà fare a meno di leggerlo più volte e di consigliarlo agli amici.

Più fortunato sarà chi potrà ascoltarne la lettura dalla viva voce dell’autore.

Casa editrice:L’ArgoLibro

Genere: Raccolta di poesie, detti, fatti
Pagine: 152
Anno di pubblicazione: 2021

Prezzo: € 12,00

In copertina: Caricatura di Mariana Gonzales – https://www.facebook.com/matria.ceramicaartistica

 

L’AUTORE

Nato a Stella Cilento il 20 gennaio 1956 ed ivi residente. Diplomato all’ITTIS di Salerno nel 1977 come Perito industriale capotecnico. Attualmente pensionato ferroviere, dopo aver fatto il macchinista dal 1979

 

Fonte delle immagini e delle notizie biografiche:http://largolibro.blogspot.com/2021/02/biagio-erminigildo-gatto-cilentaneidi.html

Per info e ordini: largolibro@gmail.com

0 commenti
19 Mi piace
Post precedenteNext post: NOSTALGIA

Articoli Associati

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi sono!

Ciao, sono Giuseppina De Marco, Giusy per gli amici. Adoro leggere, scrivere e, soprattutto, COMUNICARE. Questo blog nasce perché... Leggi di più

Ultimi articoli
Categorie
I più popolari
Archivio
Calendario
Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930